Come rimuovere la password di Excel

Ci sono diversi modi per proteggere con password Microsoft Excel: è possibile criptare l’intero file con una password o proteggere i singoli fogli di lavoro. In questo articolo vi mostreremo come rimuovere la protezione della password in Excel.

Normalmente, è necessaria la password corrispondente per rimuovere la protezione in Excel. Tuttavia, potrebbe essere un problema se avete perso la password e non riuscite a trovarla nel vostro gestore di password. Rimuovere la password da un file Excel criptato è praticamente impossibile. Tuttavia, se si tratta solo della protezione dei fogli di lavoro, le possibilità sono migliori: con alcuni trucchi, la protezione del foglio Excel e la password possono essere rimosse, ma in questo modo non si può visualizzare una password dimenticata.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Rimuovere la protezione di un file in Excel con una password conosciuta

Con i seguenti passaggi, è possibile rimuovere la protezione con password e la crittografia per un intero file Excel se si conosce la password. Dopo aver rimosso la password dal file Excel, è possibile riaprirlo facilmente senza password.

Primo passaggio: aprite il file protetto da password. È necessario inserire la password.

Secondo passaggio: poi selezionate “File” > “Informazioni” > “Proteggi cartella di lavoro” > “Crittografa con password” nel menu.

Terzo passaggio: si apre la finestra di dialogo per inserire la password. Cancellate la password esistente. Dopo essere usciti dalla finestra di dialogo, la nota in cui si richiede una password per aprire la cartella di lavoro scompare.

Quarto passaggio: salvate la cartella di lavoro Excel. Solo a questo punto la protezione con password viene finalmente rimossa. Il file può essere aperto di nuovo senza password.

Istruzioni brevi: rimuovere la password di un file Excel

  1. Aprite il file e inserite la password.
  2. Andate su “File” > “Informazioni” > “Proteggi cartella di lavoro” > “Crittografa con password”.
  3. Rimuovete la password.
  4. Salvate il file.
Consiglio

Utilizzate Excel regolarmente e vorreste risparmiare un po’ di tempo? Memorizzate alcune scorciatoie utili per Excel e rendete il vostro lavoro più facile! Siete utenti avanzati di Excel? Con l’attivazione delle macro di Excel potete automatizzare interi processi che eseguite frequentemente.

Rimuovere la protezione con password di Excel da un foglio di lavoro, se necessario con una password conosciuta

Quando si tratta di togliere la protezione a un singolo foglio di lavoro Excel in modo che possa essere nuovamente modificato liberamente da tutti, un semplice clic è tutto ciò che serve:

Primo passaggio: nel menu “Revisione”, selezionate “Rimuovi protezione foglio”.

Secondo passaggio: se il foglio di lavoro era protetto da password, ora dovete inserire la password.

Risultato: se avete inserito correttamente la password, la protezione per questo foglio Excel verrà rimossa. Voi e gli altri utenti potete modificare di nuovo questo foglio di lavoro come volete.

Istruzioni brevi: rimuovere la protezione dei fogli in Excel (con password)

  1. Fate clic su “Rimuovi protezione foglio” nel menu “Revisione”.
  2. Inserite la password impostata.

Se avete perso la password del file Excel

Rimuovere semplicemente la password di Excel funziona solo, ovviamente, se la conoscete ancora. Ma cosa potete fare se non avete (più) la password di un file Excel criptato? Cattive notizie: la protezione con password di un file Excel criptato non può essere decifrata. In realtà, questa è una buona notizia, perché la crittografia serve a proteggere le informazioni contenute nel file dall’accesso non autorizzato. Se fosse possibile rimuovere la protezione con qualche trucco, sarebbe inutile e chiunque entrasse in possesso del file potrebbe aprirlo dopo tutto.

A partire da Excel 2007, i cosiddetti metodi di crittografia AES sono stati utilizzati per crittografare i file Excel protetti da password, con diverse lunghezze di chiave ed eventualmente altre estensioni a seconda della versione di Office. L’algoritmo AES-256 utilizzato in Office 2016 è attualmente approvato persino per i documenti statunitensi classificati con il più alto livello di segretezza. Quindi si può supporre che anche un hacker astuto non sarà in grado di aiutarvi in questo caso. La protezione è paragonabile a quella dei file ZIP criptati.

Consiglio

Se volete essere sicuri di essere sempre aggiornati, non solo con Excel, ma con tutti i programmi di Office, e su un massimo di cinque dispositivi per utente, allora affidatevi al collaudato pacchetto con Microsoft 365.

A voi non resta che cercare di indovinare o recuperare la password. Teoricamente, ci sarebbe ancora la possibilità di decifrare la password con un cosiddetto attacco di forza bruta, cioè provando automaticamentetutte le possibilità. Tuttavia, può funzionare solo se è stata scelta una password particolarmente breve e banale come “1234”. Se invece avete usato una password sicura, tutti i tentativi di questo tipo sono inutili.

Se avete perso la password di protezione del foglio Excel

Volete togliere la protezione a un singolo foglio di lavoro di Excel senza conoscere la password? In realtà c’è un trucco per questo. Tuttavia, questo comporta la manipolazione di file e non possiamo garantire che funzionerà con tutte le versioni attuali e future di Excel. Naturalmente supponiamo che la manipolazione venga effettuata solo se si è autorizzati a farlo.

Primo passaggio: prima di fare qualsiasi altra cosa, fate una copia del file Excel in questione. Eseguite i seguenti passaggi su questa copia del file, così se fate un errore quando modificate il file, avete ancora a disposizione il file originale invariato e potrete ricominciare.

Secondo passaggio: aprite la copia del file con 7-Zip. Il programma 7-Zip è di solito preinstallato in Windows 10, quindi basta cliccare con il tasto destro del mouse sul file e selezionare “7-Zip” dal menu “Apri con”. Se 7-Zip non è installato nel vostro sistema, dovreste recuperarlo; il programma è disponibile come freeware su internet.

Fatto

I file Excel in formato .xlsx sono in realtà file compressi in formato ZIP. Si possono quindi aprire con qualsiasi programma di compressione convenzionale, in modo da poter controllare ciò che è effettivamente nascosto all’interno. Qui usiamo il programma 7-Zip come esempio.

Terzo passaggio: aprite la cartella “xl” in 7-Zip.

 

Quarto passaggio: aprite la cartella “worksheets”.

Quinto passaggio: ora vedete uno o più file: sheet1.xml, sheet2.xm,l ecc. Questi file corrispondono ai fogli di lavoro nel vostro file Excel. Supponiamo che il vostro foglio di lavoro protetto corrisponda al file sheet1.xml; se avete diversi fogli di lavoro, potreste dover cercare di scoprire da quale foglio Excel dovete rimuovere la protezione della password.

Ora modificate questo file con un editor di testo. Il modo più semplice per farlo è cliccare con il tasto destro del mouse sul file in 7-Zip e poi andare su “Modifica con l’editor predefinito”. In alternativa, potete selezionarlo e premere il tasto [F4].

Sesto passaggio: il file è ora aperto nell’editor di Windows. Come potete vedere, i file XML non sono esattamente di facile lettura, né sono solitamente destinati a lettori umani. Assicuratevi che l’interruzione di riga sia attivata nell’editor di testo (“Formato” > “A capo automatico”) in modo che il testo non si estenda lateralmente.

Ora cercate la stringa “” nel testo e selezionate tutto da lì fino al successivo “/>” finale:

Questa voce XML corrisponde alla protezione del foglio.

Settimo passaggio: cancellate l’intera voce selezionata da “<sheetProtection” al successivo “/>”. Fate attenzione a non cancellare altro per non danneggiare la struttura del file XML.

Ottavo passaggio: chiudete l’editor di testo. Vi verrà chiesto se le modifiche devono essere salvate e confermate. Dato che avete aperto il file in 7-Zip, 7-Zip chiederà una conferma: “Il file sheet1.xml è stato modificato. Vuoi aggiornarlo nell’archivio?” Confermate anche questo in modo che le modifiche siano trasferite al file Excel. Ora chiudete anche 7-Zip.

Risultato: potete aprire la copia modificata del file in Excel e noterete che la protezione del foglio è stata rimossa. Il foglio di lavoro può essere modificato di nuovo liberamente.

A proposito, con questo metodo la protezione del foglio Excel può essere rimossa, ma non è possibile scoprire quale password era stata usata in precedenza. Come potete vedere nell’editor di testo, la password è memorizzata solo internamente come un valore di hash, dal quale la password stessa non può essere ricalcolata.

Istruzioni brevi: rimuovere la protezione dei fogli in Excel (senza password)

  1. Fate una copia del file Excel ed eseguite tutto ciò che segue solo con la copia.
  2. Aprite la copia del file con 7-Zip.
  3. Andate alla cartella “xl”.
  4. Aprite la sottocartella “worksheets”.
  5. Passate all’editor facendo clic con il tasto destro del mouse sul file “sheet1.xml” (o sul file del relativo foglio di lavoro) > “Modifica con l’editor predefinito”.
  6. Trovate la voce XML “sheetProtection”.
  7. Cancellate questa voce XML.
  8. Salvate, chiudete e archiviate il file XML e chiudete 7-Zip.
N.B.

Manomettere “internamente” i file di Office è raccomandato solo se non ci sono alternative e si dovrebbe fare con estrema cautela. Fate sempre delle copie di backup! Anche se la modifica ha avuto successo a prima vista, si raccomanda di non continuare a usare il file Excel in questione, ma di impostarlo di nuovo se necessario. Ricordate anche che solo voi siete responsabili di qualsiasi danno conseguente!