DNS

IP dedicato

IP dedicato: sfatiamo un mito

Per molti anni gli IP dedicati (dedicated IP) sono stati una caratteristica consolidata nel settore dell’hosting e del mailing. Ancora oggi molti servizi vi offrono la possibilità di scegliere un indirizzo IP fisso per il vostro progetto. Ma un indirizzo IP dedicato è veramente una soluzione migliore degli indirizzi IP condivisi? Introduciamo i due tipi di IP e sfatiamo i miti più grandi.

DNS flush

DNS flush: come cancellare la cache DNS

I diversi sistemi operativi, come Windows o macOS, salvano automaticamente nella cache DNS informazioni sulla risoluzione degli indirizzi di sistemi e applicazioni nelle reti. Lo scopo di questa cache è l’accelerazione del traffico di rete, un fattore estremamente importante soprattutto su Internet. In questo articolo vi illustriamo perché è utile cancellare regolarmente la cache DNS e vi...

DNSSEC: la risoluzione certificata del nome di dominio

DNSSEC: uno standard per la risoluzione certificata del nome di dominio

Senza il Domain Name System, gli utenti del World Wide Web avrebbero dei seri problemi a raggiungere i siti desiderati. Infatti, solo grazie a questo sistema gli indirizzi vengono visualizzati in una leggibile forma testuale e non più sotto forma di combinazioni numeriche. La comunicazione tra il browser e il name server, necessaria per riuscire nella risoluzione del nome di dominio, non è però...

Come ottenere un server DNS dal vostro Raspberry Pi

Come creare un proprio server DNS per mezzo del Raspberry Pi?

Senza il Domain Name System la navigazione su Internet sarebbe molto più burrascosa: infatti ci toccherebbe imparare un’infinità di indirizzi IP a memoria. Con l’aiuto dei server DNS, invece, possiamo utilizzare nomi di dominio facili da ricordare per visitare i nostri siti web preferiti. Imparate come installare il vostro server DNS personale e scoprite qualcosa in più riguardo alle basi del...

Record CNAME

In cosa consiste il tipo di record DNS CNAME

Il Domain Name System e la possibilità di risolvere i nomi di dominio permettono agli utenti di navigare facilmente sul World Wide Web. Per fare questo, il DNS utilizza diversi tipi di record di risorse, come il record CNAME. Questo tipo di record viene utilizzato per associare domini diversi a un unico indirizzo IP. Ma come funzionano i record CNAME e come potete verificarli?

Record PTR

Come funziona il record PTR

I record PTR capovolgono il DNS: invece di risalire dal nome di un dominio all'indirizzo IP, il Reverse DNS consente di effettuare il processo inverso. Quale dominio appartiene a un indirizzo IP? Queste informazioni si ottengono tramite i record PTR, cioè speciali tipi di record DNS. Come devono essere strutturati questi record DNS?

Record SOA

I record SOA: elemento fondamentale di ogni file di zona

Il Domain Name System, che consente l'uso di nomi di dominio durante la navigazione, si basa su file di zona. Questi, a loro volta, sono costituiti da record diversi. Il primo record DNS in un file di questo tipo è sempre il record SOA, che definisce le responsabilità per la zona. In questo articolo vi spieghiamo come sono strutturati e come potete verificare il record SOA.

Progetti con Raspberry Pi

20 progetti da realizzare con il Raspberry Pi

Il Raspberry Pi è un mini PC con un buon rapporto qualità-prezzo, che si comporta sotto molti aspetti come un normale computer. Potete infatti impostare un sistema operativo e navigare su Internet, utilizzarlo come server o media center e dare vita a molti altri progetti. Vi presentiamo questo PC in miniatura e vi indichiamo 20 applicazioni utili realizzabili con un Raspberry Pi.

DNS inversa

La DNS inversa (rDNS): cos’è e come funziona

La gestione degli indirizzi in Internet è complessa, ma regolata in modo chiaro dal Domain Name System. Il sistema fa in modo che client e server possano comunicare senza problemi tra di loro. Inoltre consente di effettuare controlli DNS inversi per risalire tramite gli indirizzi IPv4m o IPv6. Questo articolo vi spiegherà lo scopo di questa query e come funziona.

DDNS (DNS dinamico): di che cosa si tratta?

DNS dinamico (DynDNS): l’accesso remoto facile e veloce

Al giorno d’oggi l’accesso da remoto al proprio computer non è più così complicato. Al contrario con grande praticità si può ormai accedere al proprio computer di casa dall’ufficio e quindi avere anche accesso ai file contenuti lì. Tuttavia il continuo cambiamento dell’indirizzo IP del router domestico rende il tutto ben più complicato. Ma esiste una soluzione, offerta dai servizi DynDNS o DDNS....


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.