Google

Rimuovere risultati da Google per proteggere i propri dati

Come chiedere a Google di cancellare dei contenuti

La frase “Internet non dimentica” è ormai ricorrente. Tuttavia, in alcuni casi i motori di ricerca come Google sono tenuti a fare la propria parte per quanto riguarda l’oblio sul web. Se un contenuto relativo a una persona risulta obsoleto e non sussiste alcun interesse dell’opinione pubblica ad aver accesso a quell’informazione, allora l’utente può pretendere che i motori di ricerca non...

Golang

Golang: il linguaggio di programmazione semplice di Google

Google è conosciuto soprattutto per il suo motore di ricerca, ma anche per servizi come AdWords, Maps o Gmail. A partire dal 2012 il colosso americano ha ampliato il suo assortimento di prodotti con un proprio linguaggio di programmazione semplice, Go, conosciuto anche come Golang: ma come si differenzia concretamente da affermati linguaggi come C++ o JavaScript? E in quali scenari è utile...

Panoramica sugli aggiornamenti più importanti di Google

Da Panda a Penguin: una panoramica sugli aggiornamenti più importanti di Google

In meno di vent’anni Google è diventato il leader incontrastato nel suo settore. Il grande motore di ricerca detta le regole su cosa viene trovato in rete e decide sul successo o il fallimento di un sito. Chi vuole ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca deve attenersi alle linee guida di Google, che però vengono modificate e affinate regolarmente da modifiche agli algoritmi. In...

Analisi WDF IDF

WDF*IDF: cosa può veramente fare la formula magica per la SEO?

I testi di un progetto web, oltre a distinguersi per rilevanza e leggibilità, devono poter essere capiti in modo ottimale dai motori di ricerca in modo da garantire un buon ranking al sito. Se la strategia di un’alta densità di keyword come chiave per il successo è ormai obsoleta, come ausilio all’ottimizzazione assumono sempre maggior rilevanza le modalità di analisi semantica come WDF*IDF.

Chrome 56: le modifiche per rendere il web più sicuro

Google pianifica di contrassegnare chiaramente i siti web non sicuri su Chrome

Da due anni Google si impegna attivamente per promuovere la cifratura SSL per i siti web. Se già dal 2014 il motore di ricerca ha fatto della protezione della trasmissione dati un fattore di ranking, in futuro si vuole andare ancora oltre. Gli utenti del suo browser, Chrome, dovrebbero presto essere avvisati attivamente quando visitano delle pagine, in cui avviene uno scambio di dati non sicuro....

Le migliori app di traduzione per Android e iOS

Le migliori app di traduzione: qual è quella che fa al caso vostro?

Trovare la giusta app di traduzione è un’operazione complicata per via dell’offerta in continua crescita, è facile al contrario perdere in fretta la visione d’insieme. Quale app di traduzione è particolarmente raccomandabile per i viaggi all’estero? Offriamo una panoramica dettagliata su quelle che sono le migliori app di traduzione per Android e iOS.

Le alternative a Keyword Planner da conoscere

Keyword Planner: 5 alternative al tool di Google

Il Keyword Planner di Google ha già subito numerosi cambiamenti, anche se sono state aggiunte nuove funzioni e quelle già presenti sono state ottimizzate. Dalla fine del 2016, il servizio, considerato quasi uno standard nell’ambito della ricerca di keyword, è utilizzabile solo in maniera limitata, a meno che non si intenda gestire una campagna AdWords più grande: invece di valori esatti per il...

Local SEO: nozioni di base e suggerimenti

Local SEO: come funziona l‘ottimizzazione locale per i motori di ricerca

Le piccole e medie aziende hanno spesso paura di lanciarsi nel business online perché la concorrenza è tanta e manca la giusta dose di esperienza da parte loro. Ma anche chi non vende online, ma preferisce ancora la vendita in negozio, deve comunque interessarsi al tema online marketing. Infatti sempre più persone ricercano online i prodotti e i servizi nelle loro vicinanze e se non si compare tra...

Come integrare Google Maps sul proprio sito

API o iFrame? Come integrare Google Maps

Ci sono due modi per integrare Google Maps sul proprio sito: inserire un elemento iFrame nel codice HTML o utilizzare le API di Google Maps, le interfacce di programmazione ufficiali del servizio. Quale sia l’opzione migliore, non dipende solo dalle proprie conoscenze, ma anche dal tipo di sito che si vuole andare a implementare nonché del suo uso (privato o comerciale).

hreflang: rudimenti, esempi ed errori più comuni

hreflang: l’attributo HTML per siti web multilingue

Offrire un sito web in versione multilingue è, sotto ogni aspetto, una grande sfida. Oltre alla traduzione e alla modifica sia degli elementi di navigazione che dei contenuti, il networking e l'ottimizzazione dei motori di ricerca di ogni variante richiedono impegno e un approccio pianificato. Al fine di non vanificare i propri sforzi e fare sì che i motori di ricerca come Google classifichino...