Supporti di Memoria

Progetti con Raspberry Pi

30 progetti da realizzare con il Raspberry Pi

Il Raspberry Pi è un mini PC con un buon rapporto qualità-prezzo, che si comporta sotto molti aspetti come un normale computer. Potete infatti impostare un sistema operativo e navigare su Internet, utilizzarlo come server o media center e dare vita a molti altri progetti. Vi presentiamo questo PC in miniatura e vi indichiamo 30 applicazioni utili realizzabili con un Raspberry Pi.

Creare file ZIP

Creare file ZIP: come comprimere i dati

Inviare per e-mail diverse immagini e video, archiviare file di grandi dimensioni senza occupare molto spazio o crittografare documenti riservati: potete fare tutto questo comprimendo i file. Vi mostriamo passo per passo come creare un file ZIP compresso su Windows e macOS, e come potete proteggerlo, se necessario, con una password. In questo modo gestite il vostro spazio su disco fisso in maniera...

Cos’è un brontobyte?

Che cosa sono i brontobyte? La quantità di dati del futuro

Brontobyte: questa quantità di dati ufficialmente ancora non esiste. Il modo migliore che abbiamo oggi per descriverla è . Come fare a spiegare dati talmente grandi da essere inimmaginabili? Gli yottabyte sono attualmente la più grande quantità di dati ufficiale, corrispondenti a 10byte. I supporti di memoria portatili con queste capacità appartengono ancora al futuro. Dopo di loro vengono i...

Cos’è il nibble?

Qual è il significato di nibble?

Sebbene il termine “nibble” sia ancora ampiamente sconosciuto, altre unità di informazione come gigabyte e megabyte sono usate frequentemente. Quali quantità di dati descrivono effettivamente questi termini? Per rispondere a questa domanda, è necessario capire il significato delle unità più piccole come i bit, i byte e i nibble. Scoprite di più su queste unità di informazione e su come funziona la...

Cos’è un kilobyte?

Kilobyte: tutto su questa unità di misura

Qual è più grande: il MB o il KB? E quanto è grande un kilobyte concretamente? Tutti quelli che hanno a che fare giornalmente con i media digitali si sono posti queste domande. Anche solo il semplice invio di file come allegati nelle e-mail richiede una certa comprensione dell’unità di misura kilobyte. Scopriamo come questa è strutturata e come convertirla in altre unità informatiche.

Cos’è un megabyte?

Megabyte: tutto su questa unità di misura

Qual è più grande, il MB o il KB? E a quanti MB corrisponde 1 GB? È molto semplice confondersi tra tutte queste unità di misura. MB è l’abbreviazione di megabyte, un’unità di memoria in informatica che indica quanto è grande un file o quanto spazio occupa su un disco. In questo articolo scopriamo da cosa è costituito un megabyte e come si relaziona con altre unità di misura.

Cos’è un gigabyte?

Gigabyte: tutto su questa unità di misura

Il gigabyte (GB in breve) è un’unità di misura che si incontra spesso nel mondo della tecnologia digitale. Si usa per indicare la capacità di archiviazione di un hardware, la dimensione di un file o il volume di dati disponibile durante la navigazione mobile in rete. Ma a quanti MB corrisponde 1 GB e qual è la differenza tra un gigabyte e un gibibyte?

Cos’è un terabyte?

Cos’è un terabyte?

Acquistando un hard disk, è probabile che ci si imbatta nel termine terabyte. Questo si riferisce alla quantità di dati che i comuni supporti di memoria possono salvare. Questa designazione porta a domandarsi quanto sia grande un terabyte. Scoprite di più su questa unità di informazione, sulla differenza tra terabyte e terabit e su come un terabyte può essere convertito in altre unità.

La tecnologia Hyper-Threading

Cos’è l’Hyper-Threading?

Il multitasking è una capacità molto utile non solo nel quotidiano. Anche i processori che svolgono diverse funzioni contemporaneamente migliorano notevolmente le prestazioni del computer. Per questo motivo, Intel® ha sviluppato la tecnologia Hyper-Threading che permette, a un unico processore, dividendosi in due core logici, di svolgere simultaneamente diverse attività. Vi spieghiamo i vantaggi...

Windows 10: come deframmentare il disco rigido

Come eseguire la deframmentazione su Windows 10: istruzioni

In passato la deframmentazione era usata per velocizzare il disco rigido e migliorare le prestazioni. Oggi, grazie ai moderni file system e supporti dati SSD, è una procedura pressoché superflua e in alcuni casi dannosa. Attualmente questi processi, che prima richiedevano molto tempo, sono eseguiti da Windows 10 per lo più automaticamente in background, senza che l’utente noti rallentamenti.


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.